Marco Ercolani
ULTIME PUBBLICAZIONI
FUOCHI COMPLICI
Il Leggio Libreria editrice
2019
GALASSIE PARALLELE
Il Canneto Editore
2019
LE MURA INTORNO
La Biblioteca di Rebstein
2019
FURTO D'ANIMA
Greco & Greco
2018
L’ARCHETIPO DELLA PAROLA. RENÉ CHAR E PAUL CELAN
Carteggi letterari edizioni
2018
Opera



DIMENTICA LE CHIAVI (Viviane Ciampi, 2011)

Il frutto del mondo
esce dal quadro
con quell`innocenza.
Pellegrinaggio
dell`occhio che guarda,
è guardato.

Le fruit du monde
sort du tableau
avec cette innocence.
Pèlerinage
de l`œil qui regarde,
est regardé.


*

Dimentica le chiavi
dimentica di mentire
dimentica ciò che ha dimenticato.
La sua memoria svapora
l`essenziale lo attinge lì
allo stesso racconto. Ancorato.
Opera nella piccola distanza.
Semina il buio nella neve.

Il oublie ses clés
il oublie de mentir
il oublie ce qu`il a oublié.
Sa mémoire déchante
l`essentiel il le puise là
dans le récit même. Ancré.
Il œuvre dans la petite distance.
Sème la nuit dans la neige.


*

Diffidato
dal rappresentare il divino
si rappresenta egli stesso
nell`atto di rappresentarsi.

Interdit
de représentation divine
il se représente lui-même
en train de se représenter.


*

Di fronte a un insieme di tracce
il bambino articola la lingua,
inciampa sulle sillabe.
Non esiste l`esattamente
ma oh metallo dei suoni
ciò che ne consegue è magnifico.

Face à un ensemble de traces
l`enfant articule la langue,
trébuche sur les syllabes.
Il n`y a pas d`exactement
mais ô métal des sons
ce qui s`en suit est magnifique.









Torna alla Pagina Principale...
ChiaraDaino.it © 2013